Installare Mac OS X Lion 10.7.1 su pc con scheda madre P5K

Aggiornato per Lion 10.7.1 in data 01/09/11

Installare un sistema Apple su un qualunque computer non Apple, è illegale. Chi vuol seguire questa procedura, lo farà sapendo di violare la licenza d’uso. Questa guida, non vuole in alcun modo dare un incipit ad una violazione, bensì vuole documentare un semplice dato di fatto.

Mai cantare vittoria dopo essere riusciti ad installare Lion. Difatti, è tremendamente probabile che qualcosa non sarà funzionante. Se avete dei problemi, potete commentare qui sotto, oppure chiedere ad uno dei svariati forum che trattano questi argomenti, primo fra tutti InsanelyMac, punto di riferimento di tutto il progetto OSX 86.

N.B.: Con la versione originale di Lion siete assolutamente liberi di aggiornare software legati in qualche modo a Apple, come Lion stesso o iTunes/Safari, i software aggiornati non comprometteranno in alcun modo il sistema, come spesso accade nelle distro preparate (iDeneb, iATKOS, per citarne alcuni).

Questa guida è rivolta a tutti i possessori di scheda madre Asus P5K con chipset P35. Nonostante ciò è possibile adattarla per qualsiasi pc, fino al passo 9.

Continua a leggere

Annunci

Post dal passato: Abilitare l’AHCI su schede madri P5K tramite Bios Patchato

Per prima cosa dobbiamo creare un disco di avvio DOS, in questa guida spiegherò come flashare la scheda madre P5K con un bios P5KR con una semplice chiavetta USB. Perchè farlo? Beh, uno dei tanti motivi è il boot del dvd di Snow Leopard.

Continua a leggere

Installare Leopard Retail su Asus P5K

Guida per tutti i possessori di scheda madre Asus P5K con chipset P35:

P5K-SE, P5K, P5K PRO, P5K SE/EPU, P5K WS, P5K/EPU, P5KC & P5KR ,P5K Deluxe/WiFi-AP, P5K Premium/WiFi-AP, P5K3 Deluxe/WiFi-AP, P5K3 Premium/WiFi-AP, P5K-E & P5K-E/WIFI-AP

Occorrente:

1. Immagine ISO Boot 132 per P5K – QUI
2. DVD OS X Leopard 10.5.X Retail
3. Mac OS X 10.5.7 Combo Update – QUI
4. Kext Pack Installer 10.5.7 – QUI
5. Universal OSx86 Installer – QUI

Installazione:

1) Una volta eseguito il download di tutto ciò che serve masterizziamo l’immagine ISO Boot 132 per P5K, il dvd di Leopard e copiamo tutti gli installer ed il combo su una penna USB

2)Eseguiamo il boot del PC da CD Boot 132, dopo il caricamento ed il messaggio

com.apple.Boot.plist. NOT FOUND

premere ENTER, premere nuovamente ENTER e sostiutuite il CD con il DVD di OS X e premere nuovamente ENTER, se volete avviate in

-v

altrimenti ENTER ancora. Procedete con l’installazione di OS X ricordandovi che la partizione deve essere in GUID, operazione da fare durante l’installazione tramite Utility Disco. Probabilmente avrete il messaggio di errore al termine, ignoratelo.

3) Riavviate nuovamente col CD Boot 132, premete ENTER, poi ENTER e digitate “80” se avete installato OS X sull’HD primario altrimenti “81” e premete ENTER.

4) Seguite tutta la procedura guidata per la tastiera, account ecc.

5) avviate Universal OSx86 Installer (UInstaller), anche qui avrete delle scelte e selzionate quanto segue:

– Il vostro HD dal menu a tendina
– Set the boot Timeout
– Set Native Boot Resolution (LA mia è 1680×1050, voi mettete la vostra)
– Install PC_EFI v9 Chamaleon Edition 1.0.12
– Apply Ethernet EFI String
– Apply EFI String for video card (Selezionate la vostra scheda video)

6) Eseguite 10.5.7 Combo Update ed installatelo. Non riavviare ma minimizzate la finestra.

7) Eseguite P5K-Family_10.5.7.pkg Installer.

8) Riavviate senza Boot-132

Fine.

Installare Snow Leopard su schede madri P5K series tramite BOOT-132

Guida aggiornata al 5 Novembre 2009

Snow-Leopard

Questa guida è rivolta a tutti i possessori di scheda madre Asus P5K con chipset P35.

Modelli supportati:

P5K-SE, P5K, P5K PRO, P5K SE/EPU, P5K WS, P5K/EPU, P5KC & P5KR ,P5K Deluxe/WiFi-AP, P5K Premium/WiFi-AP, P5K3 Deluxe/WiFi-AP, P5K3 Premium/WiFi-AP, P5K-E & P5K-E/WIFI-AP

Occorrente:
– dmg snow leopard 10A432 Golden Master
– BOOT-132 per Snow Leopard – QUI
– Kext+Utility zip: – QUI
– Utility2: – QUI – (contiene KextHelper e KextUtility)
– HD vuoto formattato in GUID per ospitare Snow Leopard

Procedura per l’installazione:

1) Masterizzate la iso del BOOT-132 su un cd e assicuratevi di avere tutti gli HDD in AHCI (Vedi anche Abilitare l’AHCI su schede madri P5K tramite Bios Patchato) e il controller Jmicron disabilitato.

2) Riavviate il sistema, quindi avviate dal lettore CD vi troverete nella schermata del bootloader chameleon. Estraete il CD, inserite il DVD di Snow Leopard e premete F10: a questo punto dovrebbe riconoscere il DVD. Quando lo riconosce come “Mac OS X Install DVD” digitate -v e premete INVIO. Adesso inizia il caricamento del DVD di Snow Leopard, pazientate ci vorrà un po’. Arrivati alla schermata della scelta della lingua scegliete la vostra e proseguite.

3) Dopo che “Installer di Mac OSX” si è caricato andate su Utility, quindi su Utility Disco. Inizializzate l’HDD su cui volete installare Snow Leopard con mappa partizioni GUID e con formato “Mac OS Esteso (Journaled)” e nome “Macintosh HD” o come preferite.

4) Adesso uscite dal programma Utility Disco, proseguite l’installazione fin quando non vi chiede di selezionare il disco: naturalmente scegliete quello che avete predisposto per l’installazione. Personalizzate l’installazione come preferite ma assicuratevi che non ci sia il segno di spunta su “Stampanti vicine e pubbliche”. Potrebbe bloccare l’installazione.

5) Avviate l’installazione, attendete la fine quindi cliccate su Riavvia o aspettate 30 secondi (Se vi da un errore generico alla fine, non preoccupatevi).

6) Al riavvio togliete il DVD, reinserite il CD di boot e avviate dal lettore
A questo punto selezionate il disco dove avete installato Snow Leopard e digitate -v seguito da INVIO.
Se tutto è andato a buon fine il vostro felino bianco dovrebbe avviarsi attraverso il BOOT-132!

7) Installate Chamaleon 2 RC3 presente nella cartella Kext+Utility>Others

8) Sempre da Snow Leopard sostituite tutta la cartella Extra presente in Snow con la cartella Extra presente nella cartella Kext+Utility

9) Ora aprite Utility Disco, a sinistra selezionate Snow col tasto dx “Informazioni” e copiate il vostro identificativo universale. Nell’hd di Snow andate in Extra, aprite com.Apple.Boot.plist e sostituite la stringa boot uuid con il vostro uuid copiato in precedenza. Ora sempre nell’HD di Snow, andate in Extra>Extensions e tasto DX su PlatformUUID.kext>mostra contenuto pacchetto, aprite l’info plist e sotituite anche qui l’UUID con il vostro. Riavviate senza il BOOT-132 nel lettore.

10) Da Snow installate con KextHelper i tre kext presenti nella cartella Kext+Utility>Others>For S/L/E

11) Per poter riparare i permessi aprite nel finder il dvd di Snow Leopard. Fatto questo premete CMD + SHIFT + G, inserite il seguente percorso

/Mac OS X Install DVD/System/Installation/Packages/

e installate il file BSD.pkg.

12) Ora lanciate Kext Utility sempre presente nella cartella Utility2 e lasciategli fare il suo lavoro… riparerà i permessi in S/L/E, rimuove la caches dei kext e ripristina Extensions.mkext, alla fine chiudete.

NB: per la vostra scheda video potete anche usare GFX string.

Avete finito, dovreste avere Snow funzionante a 64 bit nativamente!

Installare Snow Leopard su schede madri P5K series

Guida aggiornata al 6 Ottobre 2009

Snow_Leopard

Questa guida è rivolta a tutti i possessori di scheda madre Asus P5K con chipset P35.

Modelli supportati:

P5K-SE, P5K, P5K PRO, P5K SE/EPU, P5K WS, P5K/EPU, P5KC & P5KR ,P5K Deluxe/WiFi-AP, P5K Premium/WiFi-AP, P5K3 Deluxe/WiFi-AP, P5K3 Premium/WiFi-AP, P5K-E & P5K-E/WIFI-AP

Occorrente:
– dmg snow leopard 10A432 Golden Master
– Kext+Utility zip: – QUI
– Utility2: – QUI – (contiene KextHelper e KextUtility)
– LEOPARD OSX installato su un altro HD e funzionante
– HD vuoto formattato in GUID per ospitare Snow Leopard

Procedura per l’installazione:

1) L’hard disk vuoto deve essere in GUID come ormai avrete capito, il tutto fatto tramite Utility Disc

2) Procedete con il montare l’immagine DMG 10A432, appena si aprirà la finestra premere CMD + SHIFT + G ed inserire la path seguente come mostrato in figura: /Mac OS X Install DVD/System/Installation/Packages/

Finder

3) Fate partire ora il file OSInstall.mpkg, selezionare l’HD che abbiamo appena formattato in GUID, deselezionate tutto ciò che non serve ( lingue aggiuntive,stampanti,x11, ecc….) e procedere con l’installazione, una volta terminato chiudete pure la finestra di installazione avvenuta.

4) Installate Chamaleon 2 RC3 presente nella cartella Kext+Utility>Others

5) Sempre da Leopard sostituite tutta la cartella Extra presente in Snow con la cartella Extra presente nella cartella Kext+Utility

6) Ora aprite Utility Disco, a sinistra selezionate Snow col tasto dx “Informazioni” e copiate il vostro identificativo universale.
Nell’hd di Snow andate in Extra, aprite com.Apple.Boot.plist e sostituite la stringa boot uuid con il vostro uuid copiato in precedenza.
Ora sempre nell’HD di Snow, andate in Extra>Extensions e tasto DX su PlatformUUID.kext>mostra contenuto pacchetto, aprite l’info plist e sotituite anche qui l’UUID con il vostro.

7) Ora potete avviare Snow Leopard in modalita -f -v

8) Da Snow installate con KextHelper i tre kext presenti nella cartella Kext+Utility>Others>For S/L/E

9) Ora per ovviare all’impossibilità di riparare i permessi rifate la procedura al punto 2 ma al posto di lanciare OSInstalla lanciate BSD.pkg e lasciate eseguire l’installazione, alla fine chiudete la finestra di installazione eseguita. Ora potete riparare i permessi con Utility Disco.

10) Ora lanciate Kext Utility sempre presente nella cartella Utility2 e lasciategli fare il suo lavoro… riparerà i permessi in S/L/E, rimuove la caches dei kext e ripristina Extensions.mkext, alla fine chiudete.

NB: per la vostra scheda video potete anche usare GFX string.

Avete finito, dovreste avere Snow funzionante a 64 bit nativamente!

Se avete problemi con il riavvio di Snow cioè dopo il punto 6 procedete così:

1) eliminate smbios.plist dalla cartella Extra di Snow che molto probabilmente non serve.
2) Editate il com.apple.Boot.plist con la vostra risoluzione video, vedi esempio:

snapshot6

3) Usando DTDSPatcherGui create da Leopard il vostro dsdt.aml, eliminate quello presente nella cartella Extra ed inseriteci quello appena creato.

4) Riavviate

Sui 64-bit di Mac OS X 10.6 bisogna sapere essenzialmente tre cose:

1) Se il proprio Mac ha un processore Intel Core 2 Duo o un Intel Xeon, allora è “64-bit compatibile”. Quindi rimangono esclusi solo pochi Mac, precisamente quelli dotati di chip Intel Core Solo e Core Duo.

2) Snow Leopard gestisce le applicazioni a 64-bit in modalità a 64-bit indipendentemente dal fatto che sia stato effettuato un avvio utilizzando un kernel 64-bit o 32-bit.

3) L’unico vantaggio del boot con un kernel a 64-bit è la possibilità di utilizzare più di 32GB di RAM, ma al momento non ci sono Mac che possono sfruttare questa caratteristica a causa di limitazioni hardware.

In sintesi: qual è l’importanza di avviare Snow Leopard in modalità 64-bit? Nessuna, con gli attuali sistemi Mac.

Due particolari da tenere a mente:

A)I 64-bit sono un vantaggio solo nei calcoli complessi, quindi l’utente normale difficilmente sfrutterà questa funzionalità. Io in 12 anni di Mac forse non ho mai avviato un task impegnativo per cui sarebbero stati utili i 64-bit.

B)Snow Leopard è in generale più veloce di Leopard perchè il Finder è stato riscritto in Cocoa, non per il supporto 64-bit.

Guida di WilliamWallace di Insanely Mac Forum. Guida rifinita e postata da n0m3ut3nt3.