Waka Waka – Shakira – Official Video World Cup South Africa 2010

E quello che c’azzecca?

Annunci

La prima versione beta di Internet Explorer è qui.

La celeberrima società informatica attualmente presieduta da Steve Ballmer ha annunciato l’ormai prossimo arrivo del suo nuovo browser. Proprio in occasione dell’annuale conferenza di Microsoft dedicata ai professionisti del web, tenutasi recentemente a Las Vegas, sono stati forniti importanti dettagli sul nuovo Internet Explorer 9 al quale è affidato l’arduo compito di tentare di catturare nuovamente l’utenza persa a favore dell’agguerrita concorrenza di software come Mozilla Firefox, Google Chrome, ed Opera.

Continua a leggere

I migliori Server eMule 2010

Oggi vi proponiamo una lista di server affidabili e sicuri per il 2010; ricordate che è sempre meglio aggiornare i server di eMule ed eliminare quelli che potrebbero essere finiti nelle black list. Aggiornare la lista dei server e molto semplice, aprite emule e cliccate sul tasto SERVER, a destra inserite in Aggiorna server. met da url l’indirizzo di una delle seguenti server list:

http://www.gruk.org/server.met
http://peerates.net/servers.php
http://emule-servers.com/server.met

Oppure potete inserirli manualmente: cliccate sul tasto Server -> Nuovo Server -> inseririsci IP -> Porta .
Anche se ormai sono rimasti pochi, questi sono i più sicuri ed affidabili nonchè i più usati.

Razorback 3.0 IP:85.17.52.92 porta:5000;
Razorback 3.1 IP:193.138.205.25 porta:5000;
Razorback 3.2 IP:85.17.52.124 porta:5000;
!! Saugstube !! IP:193.138.221.214 porta:4242;
# eMule Serverlist Nr.1 # IP:193.138.221.213 porta:4242;
# eMule Serverlist Nr.1 # IP:193.138.221.210 porta:4242;
eDonkeyServer No1 IP:77.247.178.244 porta:4242;
http://www.UseNeXT.to IP:80.252.110.146 porta:4661;

Happy eMule 2010 =)

Versione finale per Mandriva 2010

Logo_Mandriva

Mandriva arriva alla versione 2010.0. La precedente (“2009.1 Spring”) era stata rilasciata lo scorso aprile. Mandriva Linux 2010.0 (“Adelle”), che resta una delle distribuzioni più utilizzate, si basa sul kernel 2.6.31, offre KDE 4.3.2 come “desktop environment” predefinito e GNOME 2.28 quale alternativa.
Compaiono per la prima volta, in Mandriva, anche “Moblin 2.0” – progetto open source che si focalizza sullo sviluppo di applicativi per piattaforme mobili come i netbook – e “Sugar Desktop”, ambiente designato per l’apprendimento da parte dei bambini (nato originariamente in seno al progetto “one laptop per child”.

La nuova release di Mandriva Linux utilizza “ext4” come file system di default e migliora la velocità di avvio del sistema operativo. Tra gli altri software inclusi nel pacchetto ci sono “Moovida”, media center precedentemente conosciuto con il nome di “Elisa”, OpenOffice.org 3.1.1, Firefox 3.5.3, VirtualBox 3.0.8, Wine, X.Org 7.4 con X Server 1.6.5.

Mandriva è disponibile in quattro edizioni: la “One” viene distribuita gratuitamente sotto forma di immagine ISO “Live CD” (può essere installata senza alcuna limitazione oppure avviata da supporto CD); la “Free” – messa a disposizione altrettanto gratuitamente – contiene solamente software freeware ed opensource escludendo ad esempio tutti i driver “proprietari”; la “PowerPack” è invece a pagamento: include software commerciali, servizi e supporto tecnico; la “Flash” viene distribuita su una chiavetta USB da 8 GB.

Puoi scaricare Mandriva 2010 clickando QUI.