Internet Explorer: finalmente diffusione sotto il 60%

Microsoft è in totale apprensione. Già, quel bel numero che è 59.95 segna il minimo storico in termini di diffusione per Internet Explorer. Ebbene sì, dopo tanti anni di dittatura, sembra proprio che il navigatore di Redmond sia arrivato a un punto di svolta. 59.95%: un pelo sotto la soglia critica del 60%, quella della sicurezza.

Aaaah, come godo

Ottime invece le performance dei due principali concorrenti di IE. Google Chrome continua a diffondersi sempre più, passando dal 6.13% di trenta giorni fa all’attuale 6.73%, mentre il browser di Mozilla si tiene sostanzialmente stabile muovendosi dal 24.52 al 24.59%.

A questo punto è chiaro che la situazione di Microsoft sul fronte della guerra dei browser è quanto mai in bilico. La strategia pubblicitaria – piuttosto aggressiva – che il gruppo di Redmond sta attuando nelle ultime settimane non sembra funzionare e quindi l’unica strada per uscire dal “tunnel” sembra essere quella di Internet Explorer 9.

Insomma, se Microsoft non si dà una mossa e IE9 non viene lanciato il prima possibile, c’è il rischio (?) che nuove versioni di Firefox e Chrome avviino un declino definitivo per Internet Explorer.

L’Opens Source regna. Prima o poi si accadrà lo stesso per i sistemi operativi. O almeno spero.

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...