Ma voi non sapete che grande figata è Burg.

Burg è un boot loader basato su Grub2 che supporta temi grafici. Alcuni temi sono di una grafica davvero accattivante, e permettono di avviare il sistema operativo desiderato mostrando l’icone dei sistemi presenti sul computer. Per configurare Burg si può usare Burg-Manager, un’applicazione nata per modificare la maggior parte delle impostazioni, come il tempo di timeout, scaricare ed installare nuovi temi, ripristinare Grub2, impostare il sistema operativo di default, e molto altro.

Vediamo un pò come montare questo boot loader sul nostro piccì.

Istruzioni per Ubuntu

1. Inserite le seguenti linee in /etc/apt/sources.list

deb http://ppa.launchpad.net/bean123ch/burg/ubuntu lucid main

deb-src http://ppa.launchpad.net/bean123ch/burg/ubuntu lucid main

2. Sostituite a lucid il nome della vostra versione di Ubuntu. Le versioni supportate sono: Jaunty (9.04), Karmic (9.10), Lucid (10.04), Maverick (10.10).

3. Aggiornate la lista dei repository.

sudo apt-get update

4. Installate Grub.

sudo apt-get install burg

5. Se vi viene richiesto qualcosa riguardo alle firme date questi comandi:

gpg --keyserver keyserver.ubuntu.com --recv 55708F1EE06803C5

gpg --export --armor 55708F1EE06803C5 | sudo apt-key add -

6. Poi installate Burg sull’MBR con i seguenti comandi:

sudo burg-install /dev/sda

sudo update-burg

Sostituite a /dev/sda il vostro disco.

7. Bene, ora dovrebbe funzionare tutto una volta riavviato il sistema. Possiamo però verificare subito il funzionamento con:

sudo burg-emu

Dove potete anche configurare il tema, la risoluzione e altre opzioni.

Istruzioni per Arch Linux

Subito dopo aver installato il boot loader mi sono cimentato nella traduzione della guida del wiki, potete trovarla qui.

Ovviamente potete seguire quella, qui riassumerò solo i punti più importanti.

1. Compilate i seguenti pacchetti da AUR:

2. Sostituiamo Grub2 con Burg:

# burg-install /dev/sda --no-floppy

Dove al posto di /dev/sda mette il vostro disco.

3. Creiamo il file di configurazione:

# burg.mkconfig -o /boot/burg/burg.cfg

4. Ora Burg è installato. Verifichiamo il suo funzionamento con:

# /opt/burg-emu/bin/burg-emu

5. Per rilevare gli altri sistemi operativi presenti sul computer installate os-prober e date:

# burg-mkconfig -o /boot/burg/burg.cfg

Buon Burg a tutti :)

About these ads

4 thoughts on “Ma voi non sapete che grande figata è Burg.

    • Viene sostituito. Puoi sempre rimetterlo installandolo manualmente, così andra a sostituire a sua volta Burg. Puoi anche usare Burg-manager per ripristinare Grub automaticamente.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...